NN.TT.PP. REGIONE SICILIA – Anomalie mobilità ordinaria

Egregio Signor Provveditore;

la scrivente organizzazione sindacale sta ricevendo segnalazioni sulle anomalie sorte circa la mobilità ordinaria dei NN.TT.PP., per grave pregiudizio e violazione del Protocollo di Organizzazione del Servizio Traduzioni e Piantonamenti della Regione Sicilia.

La grave violazione del Protocollo di Organizzazione del Servizio Traduzioni e Piantonamenti della Regione Sicilia si è concretizzata con la nota di cui all’oggetto che non ha previsto la rotazione del personale del Nucleo T.P. provinciale di Siracusa.

Questa interpretazione unilaterale e difforme dal Protocollo sta permettendo disparità di trattamento del personale nella regione ma, soprattutto, la violazione del Protocollo di Organizzazione del Servizio Traduzioni e Piantonamenti della Regione Sicilia

Ancora si segnala che la mobilità del Nucleo T.P. provinciale di Siracusa, attivata con delega alle Direzioni e non avere incluso la Casa Circondariale di Siracusa, non ha tenuto conto del personale in servizio presso la Casa Reclusione di Noto, Augusta e della Casa Circondariale di Siracusa, non prevedendo l’emanazione di interpello anche per detto personale così come avvenuto per gli altri nuclei provinciali sta mettendo in seria discussione la tenuta democratica dei rapporti sindacali con la S.V..

Per quanto sopra, si chiede di disporre la Mobilità ordinaria NN.TT.PP. del N.T.P. provinciale di Siracusa secondo i criteri stabiliti del Protocollo di Organizzazione del Servizio Traduzioni e Piantonamenti della Regione Sicilia.