Nota del Capo D.A.P. – Procedure di assegnazione e successivi provvedimenti di distacco Vice Ispettori

Giungono allo scrivente, sia in forma diretta che indiretta, numerose segnalazioni dal contenuto più disparato, in merito alla posizione di alcuni allievi Vice Ispettori del VI Corso, rispetto ai quali sarebbero stati seguiti, nella determinazione delle sedi assegnazioni, criteri non ponderati e non uniformi.


Per un verso, l’arrivo di queste segnalazioni suscita in me non poco imbarazzo, dal momento che le critiche e le censure vengono rivolte ad un’Amministrazione, che ha profuso il massimo impegno nell’adottare le scelte organizzative che risultassero le meno dannose possibili per il personale.


Per altro verso, evidenzio alle Organizzazioni Sindacali in indirizzo che sono state impartite all’ufficio II DGPR da parte dello scrivente le più sollecite indicazioni sulla questione.

In particolare, i Vice Ispettori, che al momento dell’inizio del corso erano già beneficiari di un distacco a qualsiasi titolo, verranno restituiti all’ultima sede di distacco, sempre che lo stesso non sia stato revocato – per qualsiasi ragioni – durante lo svolgimento del corso di formazione.


L’ufficio II DGPR, al quale la presente nota viene inviata ed a cui lo scrivente aveva già verbalmente impartito specifiche indicazioni, si adopererà affinché vengano predisposti nel più breve tempo possibile i provvedimenti di assegnazione del suddetto personale nei termini descritti con la presente nota.