P.R.A.P Toscana-Umbria – Fornitura capi di vestiario personale di Polizia Penitenziaria distretto Toscana- Umbria.

La scrivente O.S. diventata destinataria di innumerevoli lamentele circa la mancata assicurazione di quanto in oggetto indicato, con la presente sollecita le SS.LL. in indirizzo per quanto di propria competenza una maggiore attenzione alle esigenze del personale di Polizia Penitenziaria in forza al distretto Toscana – Umbria. Da quanto ci è dato sapere ci sono unità che non ricevono fornitura di scarpe (anfibi) da svariati anni e che spesso devono provvedere a proprie spese che poi non vengono rimborsate. Preme evidenziare che addirittura ci sono unità che indossano ancora tute mimetiche, invernali, risalenti a forniture di qualche decennio fa. Come non è da sottovalutare il danno al decoro e all’immagine del Corpo quando personale dei nuclei mal fornito ( abbigliamento) viene inviato in attività di servizio in ambienti esterni all’istituto. In ragione di quanto sopra si chiede per le due regioni in discussione una straordinaria fornitura di vestiario e in subordine ad eventuali inaffrontabili problematiche che impediscano quanto sollecitato di dare corso a direttive che autorizzino il personale ad acquistare direttamente quanto mancante con previsione di rimborso da parte dell’Amministrazione.