PRAP Palermo – Utilizzo costante di personale in servizio in Istituto per attività del NTP

Gentile
Provveditore
la scrivente organizzazione sindacale
rappresenta le innumerevoli difficoltà che sono accentuate con
l impiego del personale di Polizia Penitenziaria in servizio presso l ’Istituto penitenziario di Siracusa per le
attività del NTPP
La cronica carenza di personale di Polizia Penitenziaria evidenziata abbondantemente dalla scrivente
O.S., è continuamente sottovalutata dal Suo Uffici S . T. che con semplici comunicazioni , dispone
dell impiego del personale in servizio presso l Istituto di Siracusa per le attività del NTPP
Atteso che sono necessarie le attività del NTPP ma è pur vero che continui prelievi di personale dall’Istituto creano squilibri non indifferenti e difficoltà nella gestione di tutte le ordinarie attività quotidiane.
Già il sistema organizzativo, per la carenza del personale di Polizia Penitenziaria, ha subito innumerevoli flessioni sulla gestione dei turni e, l’esiguo numero a disposizione, crea numerosi scompensi e disfunzioni nella gestione delle attività ordinarie.
In atto la situazione permane grave, la deficienza numerica, sta determinando disagio e aggravio di lavoro per tutto il personale di Polizia Penitenziaria, con grave rischio per l’ordine e la sicurezza.

Nell’Istituto siracusano, per far fronte alle esigenze di ordine e sicurezza, sono stati ridotti al massimo le attività negli Uffici e dimezzando la presenza del personale di Polizia Penitenziaria che si trova quotidianamente a sopperire a tutte le esigenze, comprese quelle del NTPP.
Al fine di evitare continui sconvolgimenti di servizi, sovraccarico di lavoro e stress
psicofisico al
personale di Polizia Penitenziaria, riteniamo necessario, quanto urgente, che siano evita ti provvedimenti di
impiego del personale dell Istituto verso il NTPP fino a quand o non saranno soddisfatte le reali condizioni
organiche per la Casa Circondariale di Siracusa
In attesa di cortese sollecito riscontro, s’inviano Distinti saluti.