Qualificazione giuridica/amministrativa della giornata dedicata al vaccino

covid, coronavirus, sinappe, sindacato polizia penitenziaria,

Esimi Direttore Generale,
A ridosso dell’avvio della campagna vaccinale per le forze di polizia urge definire un aspetto di natura pratica, onde evitare molteplici e diverse interpretazioni e posizioni sul territorio nazionale.

Nello specifico si chiede di chiarire se il personale di polizia penitenziaria sarà sottoposto a vaccino in “attività di servizio” o “libero dal servizio”; se il dipendente sarà esonerato dall’espletamento del turno e posto a riposo e se sì a quale titolo; se dovrà raggiungere il punto di somministrazione con mezzo privato o l’Amministrazione curerà l’accompagnamento magari per gruppi omogenei.

In ragione delle sostanziali differenze che discendono a seconda delle singole interpretazioni, si vogliano con urgenza chiarire i su esposti profili amministrativi.
In attesa di riscontro urgente, si porgono distinti saluti