Regione Sicilia – Assegnazioni in prima nomina del personale nominato Vice ispettore – Ripristino servizio presso N.T.P. – Richiesta chiarimenti

Preg.mo Provveditore,
preso atto del contenuto della sua missiva in oggetto, non può che dissentire, in quanto contrasta con le disposizioni dipartimentali prot.n. m_dg- GDAP.26/04/2019.0134006.U. Infatti, la S.V., con detta missiva dispone alle Direzioni degli Istituti penitenziari ai Comandanti e/o coordinatori dei Nuclei, che il personale nominato Vice Ispettore, già impiegato presso i N.T.P. venga riattivato il servizio provvisorio delle unità già impiegate presso N.T.P. Regionali.
Appare chiaro che dette disposizioni contrastano con le quelle dipartimentali prot. n. m_dg-GDAP.26/04/2019.0134006.U.,nella quale si dispone la riassegnazione provvisoria del personale nominato Vice Ispettori presso la sede di servizio e non il posto di servizio che ricoprivano precedentemente alla nomina N.T.P.,come disposto dalla S.V.
Le vorremmo far ricordare che l’’Istituto Penitenziario Lo Russo Cutugno di Palermo ha una carenza di organico nel ruolo ispettori non indifferente, ma ad aggravare ancora tale situazione, è che la S.V. ha affidato il servizio delle video conferenze al personale che presta servizio in istituto.
Noi del Si.N.A.P.Pe ci chiediamo se tale decisione rispecchia proprio i canoni del buon funzionamento e andamento della Pubblica Amministrazione, ed in particolare quella Penitenziaria, in quanto presso il Nucleo T.P. di Palermo alla data odierna, sono in servizio n. 03 Ispettori, più 11 Sovrintendenti, e con tale operazione gli Ispettori andrebbero a raggiungere il numero di 07, contrariamente ai 20 che prestano servizio all’interno dell’istituto. Tale problematica accomuna anche l’istituto Cavadonna Siracusa.
Per quanto sopra , si invita il Dirigente Generale di Palermo , di dare le giuste disposizioni in merito a quanto disposto con la missiva in oggetto, cioè di assegnare il personale nel ruolo di Vice Ispettore nelle sede di servizio (ISTITUTI PENITENZIARI) e non nel posto di servizio che ricoprivano precedentemente alla nomina N.T.P.
Si comunica che se quanto richiesto non troverà riscontro positivo , questa O.S., sarà costretta a scendere in piazza con una manifestazione di protesta.